Pime.org | MissiOnLine | AsiaNews | Seminario di Monza
Segui il tuo €uro Dona online

Progetto Adottiamoci

Cos'è il Progetto Adottiamoci?

Il Progetto Adottiamoci è un gemellaggio educativo proposto a bambini/e e ragazzi/e di scuole e parrocchie italiane con una realtà educativa del Sud del mondo, dove operano i missionari del Pime.
Il significato del progetto "adottiamoci" va oltre il semplice sostegno a distanza, l'obiettivo è di costruire un ponte che unisca bambini/e e ragazzi/e dell'Italia con i loro coetanei/e di altri paesi del mondo. Il progetto adottiamoci è finalizzato a stimolare uno scambio, un'interazione, a favorire il consolidarsi di una relazione, seppur a distanza, veicolata dagli educatori del Pime in Italia e dai missionari in loco, per permettere un vero gemellaggio culturale ed educativo e contribuire a sentirsi fin da ora cittadini del mondo.

Come avviene lo scambio?

Il gemellaggio tra le due realtà protagoniste prevede:

  • la raccolta di offerte per sostenere un progetto di sviluppo delle realtà del Sud del mondo
  • la conoscenza reciproca di usi, costumi e tradizioni tipiche delle culture dei paesi gemellati.

Il progetto propone uno o più interventi educativi nella scuola/parrocchia da parte dell'educatore del Pime per presentare la realtà gemellata, la consegna di una mostra fotografica (pannelli formato A4) sulla popolazione presa in esame e, ciascuna classe/parrocchia, riceverà gratuitamente tre numeri della rivista "eVai", in cui è presente una sezione dedicata al progetto adottiamoci, per proseguire il percorso di conoscenza intrapreso dai gruppi e dagli insegnanti/catechisti.

Si informa che un quarto delle offerte raccolte sarà destinato alle spese di gestione del progetto (stampe a colori delle mostre fotografiche, incontri con gli educatori, spedizioni di riviste e di materiale, corrispondenza con le missioni per la realizzazione degli articoli e delle copie di eVai).

Progetto Adottiamoci 2012-14: Bangladesh

Qual è la realtà con la quale gemellarsi?

Per il biennio 2012-2014, il progetto adottiamoci prevede il gemellaggio con la realtà dell'ostello St. Philip di Dinajpur seguito da padre Fabrizio Calegari, missionario del Pime in Bangladesh. Il progetto promuove il diritto all'istruzione rimuovendo gli ostacoli socio-economici con particolare attenzione alle minoranze etniche e religiose.

Ostello St Philip in Bangladesh

Dinajpur è una città situata nella regione a nord-ovest del Bangladesh, al confine con l'India. In questo territorio è presente una vivace comunità di padri del Pime che promuove varie attività per la popolazione, prime tra tutte l'istruzione e l'educazione dei minori. Tra i vari quartieri di Dinajpur in cui i missionari operano, andremo a conoscere più da vicino il quartiere di Kosba in cui è stato costruito l'ostello St. Philip che ospita tra i 100 e i 150 bambini e ragazzi: vivere all'ostello garantisce loro di poter frequentare la scuola, acquistare  libri e divisa, mangiare regolarmente tre volte al giorno, avere momenti per lo studio e momenti per il gioco, la possibilità di fare sport e di imparare a convivere e collaborare con i coetanei che appartengono a tribù etniche differenti e hanno religioni diverse. I costi dell'istruzione in Bangladesh sono molto alti e le famiglie possono permettersi di contribuire solo in piccola parte, il resto dei costi sono coperti da p. Fabrizio Calegari, direttore dell'ostello, grazie al generoso sostegno di amici italiani. L'obiettivo è quindi quello di incentivare la raccolta fondi per poter garantire ad altri bambini che ne fanno richiesta (le domande di iscrizione sono sempre superiori alle disponibilità economiche dell'ostello) la possibilità frequentare la scuola e di portare a termine il percorso di formazione che altrimenti dovrebbero interrompere.

Referente del Progetto: Valentina Sampietro 

 

Per sostenere il Progetto Adottiamoci potete:

1. Effettuare un bonifico bancario a:
FONDAZIONE PIME ONLUS
VIA MOSè BIANCHI 94
20149 MILANO
presso
BANCA: Credito Valtellinese S.C., sede di Milano Piazza San Fedele
IBAN: IT 11 W 05216 01630 000000005733
specificando PROGETTO ADOTTIAMOCI nella causale del versamento

2. Attraverso Conto Corrente Postale intestato a:
FONDAZIONE PIME ONLUS
VIA MOSè BIANCHI 94
20149 MILANO
n° 39208202
specificando PROGETTO ADOTTIAMOCI nella causale del versamento

 

Per contatti e informazioni:
tel. 02 43.822.534/321 – fax 02 43.822.312
e-maileducazione@pimemilano.com

Abbonati online a eVai

  

Mondialità

Web Design www.horizondesign.it