KAZAKHSTAN, TERRA DEGLI
UOMINI E DELLE DONNE D'ORO
8 NOVEMBRE 2018

 

 

Appuntamento per il nuovo ciclo di interessanti incontri organizzato con il Centro di Cultura Italia-Asia


“LE ANTICHE CIVILTA’ DELL’ASIA”: Il contributo dell’archeologia

giovedì 8 Novembre 2018 ore 18.00
In Asia Centrale, il Kazakhstan: nella terra degli uomini e delle donne d’oro
Relatore Gian Luca Bonora

 


Bonora 1fotoNegli ultimi venticinque anni nella Repubblica del Kazakhstan (dopo l’Indipendenza ottenuta nel 1991) si sono potute effettuare importanti ricerche che hanno portato alla luce nuove scoperte archeologiche con specifico riferimento al periodo dell’età del Ferro (I millennio a.C.). Partendo dalla regione dell’Altai (necropoli di Berel’), proseguendo con la regione del Kazakhstan centrale (siti archeologici di Taldy 2 e Shagalaly) e concludendo con le importanti scoperte avvenute lungo il corso del fiume Ural, in Kazakhstan occidentale (necropoli di Taksay 1), la presentazione presenta alcuni importanti caratteristiche relative ai gruppi mobili di allevatori di cultura Saka


Gian Luca Bonora
nato a Ferrara nel 1971 e laureatosi all'Università di Bologna con una tesi in Paletnologia sulle sepolture collettive nella protostoria dell’Asia Media, ha difeso la tesi di dottorato all'Università di Napoli “L'Orientale” analizzando il vocabolario archeologico delle prime comunità di agricoltori e allevatori del Baluchistan preistorico. Dopo aver insegnato al Dipartimento di Archeologia dell'Università di Bologna, si è trasferito ad Astana, in Kazakhstan, dove ha tenuto corsi di archeologia ed antropologia in diverse Università

Fin da studente è stato membro di numerose Missioni Archeologiche dell'IsMEO, dell'IsIAO e dell'Università di Bologna che hanno operato in Asia Central e Media e in Arabia, mentre dal 2007 al 2014 è stato Direttore della Missione Archeologica Italiana in Kazakhstan, per conto del Ministero degli Affari Esteri. Dal 2012 è socio e membro collaboratore dell’ISMEO di Roma (Associazione Internazionale di Studi sul Mediterraneo e l’Oriente.
E’ autore di più di sessanta pubblicazioni in lingua italiana, inglese e russa, principalmente dedicate allo studio e analisi delle delle comunità preistoriche e protostoriche dell’Asia Media e Centrale. E’ co-direttore del progetto scientifico “La Geografia sacra di Astana: genesi, tipologia e semantica”.


Per il programma, clicca qui  

Per leggere l’articolo di presentazione su Mondo e Missione, clicca qui

Gli incontri si terranno dalle 18.00 alle 19.30 al Centro Missionario Pime - Sala Beato Mazzucconi (1° Piano) Via Mosè Bianchi 94
Entrata Libera - Parcheggio interno ; Mezzi Pubblici : MM1 e MM5 (fermata Lotto; filobus 90-91
Informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; tel. 02 - 4382 23 05

 

La Biblioteca del Centro missionario Pime di Milano si caratterizza per i temi legati alla missione, al dialogo tra le religioni, alla conoscenza dei popoli.

Propone un catalogo di più di 43.000 volumi oltre a una ricca collezione di riviste da tutto il mondo.

CONSULTA QUI SOTTO IL SUO CATALOGO

logo opac

DOVE SI TROVA

Via Mosé Bianchi 94 - 20149 Milano

ORARI

Lunedì - Venerdì 9.00-12.30 / 13.30-17.00

CHIUSURA ESTIVA NEL MESE DI AGOSTO

INGRESSO

Libero

CONTATTI

Telefono 02/43.822.305 
mail: biblioteca@pimemilano.com ;  segreteriabiblioteca@pimemilano.com

02 43 822 305

Contattaci

   Via Mosé Bianchi 94 – 20149 Milano

   Tel. 02/43.822.1

   Fax 02/43.822.901

Inviaci una email

Iscriviti alla Newsletter

 

facebook twitter youtube

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Read more