Cameroun carestia

CAMERUN

S136 Lo spettro di una grave carestia

p. D. Fenaroli

Emergenza

Nell’Estremo Nord del Camerun, la popolazione è colpita ciclicamente sia dagli attacchi del gruppo terroristico Boko Haram, che hanno indotto migliaia di persone a lasciare le proprie abitazioni, sia da siccità e carestie.

Lo scopo del progetto è fronteggiare la gravissima carestia in atto nella regione. In particolare, si individueranno le persone più vulnerabili cui dare aiuto: vedove, bambini, famiglie numerose e disabili.

Il progetto si articolerà in tre fasi:

- acquisto di 1.700 sacchi di cereali (miglio e mais) a prezzi accessibili da distribuire ai bisognosi;

- individuazione delle persone che beneficeranno dell’intervento grazie alla collaborazione dei leader locali;

- distribuzione dei cereali (da mezzo sacco a due sacchi) nell’area interessata.

Un sacco di cereali costa attualmente 24.000 CFA, pari a Euro 36,58. Per la realizzazione del progetto (acquisto di 1.700 sacchi) occorrono dunque Euro 62.199.

 

LEGGI LA SCHEDA DEL PROGETTO

CLICCA QUI PER DONARE ONLINE

ADERISCI AL PROGETTO CON UNA DONAZIONE IN UN'ALTRA MODALITA'

 

SEGUI IL TUO PROGETTO

Il progetto, avviato nel maggio 2018, ha raccolto - alla data del 18.05.2018 - Euro 00.

 

I PROGETTI sono interventi di sviluppo che la Fondazione Pime Onlus promuove in realtà legate ai missionari del Pime.

L'UFFICIO AIUTO MISSIONI del Centro missionario Pime di Milano ne ha promossi oltre 500 negli ultimi quindici anni

DOVE SIAMO

via Mosé Bianchi 94, 20149 Milano

 

ORARI:

dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12,30 e dalle 14 alle 17

 

CONTATTI

Telefono 02/43.822.315
mail: progetti@pimemilano.com

SOSTIENI ORA UN PROGETTO DI SVILUPPO

Contattaci

   Via Mosé Bianchi 94 – 20149 Milano

   Tel. 02/43.822.1

   Fax 02/43.822.901

Inviaci una email

Iscriviti alla Newsletter

 

facebook twitter youtube

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Read more