5x1000bannerNL

INDIA

Condividere sentimenti

padre VIJAYAKUMAR RAYARALA

Cari amici,

Saluti e sinceri auguri di Buona Pasqua. Possa il Signore Risorto, la Beata vergine Maria e San Giuseppe concedervi la loro benedizione.
Cari benefattori, speriamo stiate tutti bene e godiate di buona salute. Con queste poche righe da ST. Xavier's boarding home desideriamo condividere alcuni dei sentimenti e delle esperienze di questo anno accademico. Innanzitutto vogliamo augurarvi una Santa Pasqua. Siamo felici e vi ringraziamo per il grande supporto che ci accordate attraverso le vostre preghiere e l'aiuto economico a sostegno dell'istruzione dei nostri ragazzi.
Nel nostro ostello siamo lieti di promuovere lo sviluppo umano nella sua totalità: spirituale, psicologico, fisico, sociale, culturale, ambientale, educativo e di varie altre competenze per diventare bravi e responsabili cittadini all'interno della società.
Ogni giorno preghiamo per voi durante la Santa Messa, il Santo Rosario e l'Adorazione del Santissimo Sacramento. Ancor di più vi ricordiamo nelle nostre preghiere in questo periodo di Quaresima.
Quest'anno abbiamo avuto numerose attività culturali e sportive, giochi, eventi, celebrazioni comuni, feste locali e festività di tutte le fedi religiose: Dussehra, Christmas and Pongal.
Per quanto riguarda l'istruzione, ogni giorno abbiamo classi di sostegno dopo la scuola per migliorare l'apprendimento e le abilità dei nostri ragazzi. Questo mese ci saranno gli esami di fine anno e tutti i ragazzi si stanno impegnando seriamente e studiano per poter conseguire ottimi risultati. Specialmente per i ragazzi che frequentano la X classe, questo rappresenta un momento decisivo nel processo educativo di base, dato che avranno accesso agli studi superiori. Vi chiediamo di ricordarli nelle vostre preghiere.
Speriamo di farvi cosa gradita nel condividere la storia di uno degli studenti della nostra Casa. Mr. Raghu s/o Sarasayya frequenta la X classe. Dopo le vacanze di Natale è tornato gravemente malato. Il suo villaggio si trova in una zona rurale molto remota dove non vi è acqua potabile; gli abitanti si approvvigionano dai pozzi a cielo aperto dove l'acqua è contaminata. Il ragazzo, di ritorno dal suo villaggio, venne diagnosticato come affetto da tifo e si temeva per la sua vita. Il Superiore Regionale del PIME, Fr. Vijayakumar Rayarala, ha fatto immediatamente ricoverare il ragazzo in ospedale dove ha potuto ricevere le adeguate cure. Una volta dimesso dall'ospedale è stato ospitato nella casa regionale del PIME di Eluru, dove ha potuto ricevere assistenza, cibo, medicine e ristabilirsi completamente. Ha potuto frequentare classi di recupero che gli hanno permesso di apprendere il programma della X classe e prepararsi così agli esami che sosterrà a breve. Ogni studente riceve speciale attenzione e assistenza presso la casa ST. Xavier Boarding di Eluru.
Desideriamo ancora ringraziarvi per il Vostro costante sostengo e vi promettiamo di ricordarvi sempre nelle nostre preghiere quotidiane.
A nome di tutti i bambini vi auguriamo BUONA PASQUA. Possa il Signore Risorto concedervi la salute e vi aiuti a raggiungere i vostri obiettivi.

Il SOSTEGNO A DISTANZA è una forma semplice di aiuto economico continuativo a una singola persona indicata dai missionari del Pime.

L'UFFICIO AIUTO MISSIONI del Centro missionario Pime di Milano la promuove dal 1969.

DOVE SIAMO

via Mosé Bianchi 94, 20149 Milano

ORARI

dal lunedì al venerdì: dalle 9 alle 12,30 e dalle 14 alle 17

CONTATTI

Telefono 02/43.822.322; 02/43.822.536
mail: adozioni@pimemilano.com

ATTIVA ORA UN'ADOZIONE A DISTANZA

Contattaci

   Via Monte Rosa 81 – 20149 Milano

   Tel. 02/43.822.1

   Fax 02/43.822.901

Inviaci una email

Iscriviti alla Newsletter

 

facebook twitter youtube

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Read more