Quando abbiamo lanciato la campagna di raccolta fondi per rispondere alla grave emergenza fame nel nord del Camerun, colpito da una carestia e da una siccità senza precedenti, non ci aspettavamo una risposta così generosa da parte di così tanti donatori. Nel giro di pochissimo siamo riusciti a raggiungere la cifra necessaria a comprare riso e miglio per i più bisognosi, e l'acquisto degli aiuti è stato tempestivo: abbiamo distribuito i viveri in tutti i villaggi nei dintorni delle nostre missioni, senza fare distinzioni di alcun genere ma privilegiando le fasce più in difficoltà della popolazione, come vedove e famiglie con disabili. In tutto abbiamo aiutato oltre tremila famiglie che fino a ottobre, quando ci sarà il nuovo raccolto, avranno cibo a sufficienza per il loro sostentamento.

Il nostro grazie va ai tantissimi che hanno voluto contribuire, anche con poco, per aiutare le famiglie camerunesi: il vostro supporto, per quanto sembri piccolo, ha davvero assicurato la sopravvivenza di una persona in difficoltà. Visto in un'ottica meramente economica questo intervento non è altro che una toppa su un vestito distrutto: il Camerun è in grave crisi e sfamare la sua popolazione per qualche mese non risolverà la situazione. Ma i viveri che i camerunesi hanno ricevuto hanno anche un altro effetto: quello di non farli sentire soli e abbandonati, di far loro sapere che ci sono persone, in un altro continente, che tengono alla loro vita e che li sostengono come possono. E questo "ponte" è il risultato più importante e gratificante del nostro lavoro.

Padre Danilo Fenaroli, missionario del Pime nel nord del Camerun, ha voluto fare i suoi ringraziamenti di persona. Guarda qui sotto il video con la sua intervista:

 

 banner congressino 2018

Il Congressino è festa per i missionari partenti, è gioia per i giovani appena rientrati dalle esperienze in missione, è occasione di ritrovo e di svago per le famiglie. Ma è anche momento di riflessione sui temi della missione e dell'intercultura, oltre che il fischio d'inizio che dà il via a un nuovo anno del Centro Pime di Milano.

Il Congressino è una tradizione a cui siamo molto affezionati. Per la sua 87esima edizione abbiamo voluto unirci alla riflessione in corso nella Chiesa ambrosiana sui popoli che la compongono. Il tema al centro dell'attenzione sarà infatti quello del Sinodo minore "Chiesa dalle genti": cercheremo di volgere lo sguardo a quelle comunità che hanno portato nella Diocesi di Milano le loro culture, le loro tradizioni e il loro modo di vivere il Cristianesimo. Traghettando un po' delle terre di missione proprio nei luoghi da cui i missionari sono partiti.

Questa edizione del Congressino vedrà anche la presenza al Centro Pime dell'ultima tappa di Tuttaunatrafesta On the Road, la fiera del vivere solidale che negli ultimi mesi ha toccato diversi comuni della Lombardia, portando nelle piazze le testimonianze di missione e facendo incontrare i missionari del Pime a migliaia di persone. Perciò il programma del Congressino si estenderà su due giorni, il 15 e il 16 di settembre, con concerti, incontri e animazione.

Dalle 15 di sabato fino alle 19 di domenica, gli stand del commercio equo e i laboratori per bambini saranno sempre aperti per accogliere le famiglie. Due grandi eventi culturali sono previsti nella prima giornata del Congressino: l'incontro con mons. Paul Hinder, Vicario apostolico dell'Arabia meridionale, che parlerà anche della guerra nello Yemen, un conflitto dimenticato dai media che resta però una ferita aperta del Medio Oriente; proprio per chiedere che tacciano le armi nello Yemen e negli altri Paesi in conflitto, un concerto di cori per la pace sarà il primo evento a tenersi nell'auditorium del Centro, che in quest'occasione verrà intitolato a padre Piero Gheddo, il grande missionario-giornalista del Pime scomparso nel dicembre scorso. Un luogo di cultura per un uomo che ha dedicato la sua vita alla diffusione della cultura missionaria.

Domenica mattina l'Auditorium Gheddo si riempirà di nuovo per la Celebrazione eucaristica presieduta da mons. Luca Bressan, Vicario episcopale per la cultura, la carità, la missione e l’azione sociale. Durante la Messa, come ogni anno, ai missionari del Pime e alle Missionarie dell'Immacolata in partenza per le missioni verranno consegnati i crocifissi. Dopo la Celebrazione e il pranzo comincerà la festa nella "piazza missionaria", con animazione, balli e musica a cura dei giovani dell'animazione missionaria del Pime.

 

PROGRAMMA

Sabato 15 settembre

15.00 - Apertura stand e laboratori

16.00 - Incontro con mons. Paul Hinder. "Io, vescovo d'Arabia"

17.00 - Concerto per la pace e intitolazione dell'Auditorium a padre Piero Gheddo

Domenica 16 settembre

10.00 - Accoglienza

10.30 - Celebrazione eucaristica presieduta da mons. Luca Bressan. Consegna dei crocifissi ai missionari partenti. Per i bambini: laboratorio sul Vangelo del giorno

dalle 14.00 - Festa nella "piazza missionaria"

16.00 Parata dei trampolieri

17.00 Animazione per bambini

 

serata turchia

 

Il Comitato Credenti nella Democrazia organizza un incontro sul tema:

DALL'ANATOLIA ALLA TURCHIA
POPOLI E RELIGIONI PER LA DEMOCRAZIA

Lunedì 16 luglio 2018
alle ore 18
Centro PIME Milano Via Mosè Bianchi 94

 

Un evento per valorizzare la ricchezza e la pluralità dell'Anatolia odierna, che solo la tutela delle garanzie democratiche può conservare e rilanciare. Sono previste testimonianze e brani artistici, seguiti da un assaggio di sapori dell’Anatolia

Un evento per valorizzare la ricchezza e la pluralità dell'Anatolia odierna che solo un equilibrato sviluppo della sua società in senso democratico può conservare e rilanciare. Sono previste testimonianze e brani artistici, con un assaggio di sapori d'Oriente.

La stessa posizione geografica della Penisola anatolica l'ha resa da sempre un luogo privilegiato per l'incontro di etnie, fedi e sistemi politici: Ittiti, Frigi, Lidi, Persiani, Celti, Greci, Armeni, Romani, Ebrei, Goti, Curdi, Bizantini, Arabi, Turchi selgiuchidi, Mongoli, Turchi ottomani... Di diverse confessioni religiose, organizzati in sistemi che vanno dalle antiche tribù alla moderna repubblica. Quello Ottomano è stato a lungo tra i maggiori Imperi di area islamica, tradizionalmente multietnico e plurireligioso.

Con la divisione dell'Impero Romano in parte Orientale e Occidentale e la fondazione di Costantinopoli (poi Bisanzio, quindi Istanbul) la Cristianità e l'Europa ancora in formazione hanno vissuto una svolta di enorme importanza. Per secoli e fino a oggi il mondo dell'Ortodossia ha una relazione speciale con queste terre che tornano al centro dell'attenzione sia per le speranze suscitate dall'ecumenismo e dall'allargamento dell'Unione Europea, sia per le preoccupazioni circa la situazione di caos che interessa il Medio Oriente.

INTERVERRANNO

Canan Çelik, comunità Alevita
Ani Balian, comunità Armena
Hazal Koyuncue, comunità Curda
Gül Ince, comunità Turca

Paolo Branca, Giorgio Del Zanna, Antonio Ferrari, Davide Riccardo Romano, Giovanni Scirocco, Chiara Zappa
Rappresentanti di altri gruppi etnici e religiosi anatolici ed europei

 

PER INFORMAZIONI
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Tel. 333.4936567

INGRESSO LIBERO

banner data 15 luglio

 

LA CAROVANA DI TUTTAUNALTRAFESTA DOMENICA 15 LUGLIO
FA TAPPA A INTROBIO (LC) NEL PARCHEGGIO DI VIA VALLEGGIO
SULLE ORME DI FRATEL FELICE TANTARDINI
MISSIONARIO LAICO DEL PIME DI CUI  IN CORSO LA CAUSA DI BEATIFICAZIONE

Tantardini

LEGGI QUI SOTTO IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

banner laboratori ttf2018

DALLE 10 ALLE 19: LABORATORI PER BAMBINI
A CURA DEGLI EDUCATORI DEL PIME
STAND E PRODOTTI DI ECONOMIA SOLIDALE
E MOSTRA FOTOGRAFICA «GIRO GIROTONDO, GIOCA IL MONDO»

GiocailMondo

 

ORE 11,00: S. MESSA CON PADRE FERRUCCIO BRAMBILLASCA
SUPERIORE GENERALE DEL PIME

 

PRANZO: POLENTA TARAGNA A CURA DEI VOLONTARI
E DEGLI ALPINI DI INTROBIO A SOSTEGNO DEL PIME

 

banner elipsis ttf2018 

 

ORE 14,30: MUSICA CON IL GRUPPO ROCK DI INTROBIO «ÈLIPSIS» 

 

15,30: TESTIMONIANZA SUI PROGETTI IN MYANMAR
NELLE TERRE DI FRATEL FELICE A CURA DI NEW HUMANITY

 

banner filidipace ttf2018

ORE 16,00: CON DEBORA MANCINI UN VIAGGIO
PER SCOPRIRE LA SAGGEZZA DEI POPOLI DEL MONDO

 

banner trampolieri ttf2018

ORE 17,00: SPETTACOLO CON I TRAMPOLIERI
DEL TEATRO DELL'ALEPH

 

TUTTAUNALTRAFESTA SOSTIENE LA CAMPAGNA

 banner educazione ttf2018

COSTRUIAMO LA PACE A PARTIRE DAI PIU' PICCOLI
CON I PROGETTI IN CAMERUN, MYANMAR E BRASILE
DELLA CAMPAGNA «EDUCAZIONE, CANTIERE DI PACE»

 

PER DONARE

Online con carta di credito o paypal a questo link
Bonifico a Fondazione Pime Onlus
IBAN:  IT11W0521601630000000005733
CAUSALE: S135 Educazione cantiere di pace

EMERGENZA FAME IN CAMERUN
RACCOLTA FONDI

Leggi tutto...

nuoviPime2018

Con il rito nel duomo di Milano presieduto dall'arcivescovo Mario Delpini, sabato 9 giugno comincia anche per i nuovi missionari del Pime il periodo delle ordinazioni sacerdotali. Sono otto quest'anno i nuovi preti dell'istituto: sette - provenienti da Camerun, India, Brasile e Messico - si sono formati nel Seminario internazionale di Monza. A loro si aggiunge don Luca Vinati, che ha vissuto l'anno del diaconato in Guinea Bissau.

Cinque dei nuovi sacerdoti del Pime saranno ordinati sabato 9 giugno in Duomo da mons. Delpini insieme ai nuovi preti dell'arcidiocesi ambrosiana. Si tratta di:

Bala Raju Mareboiana (India)
Paul Sunil Babu Jangam (India)
Subba Rao Giddi (India)
Prasanth Kumar Gunja (India)
Patience Kalkama Keuf Keuf (Camerun)

Luca Vinati sarà invece ordinato sacerdote sabato 16 giugno nella sua parrocchia di Roncadelle (Bs) dal vescovo di Brescia Pierantonio Tremolada

Gli altri due nuovi sacerdoti del Pime, infine, saranno ordinati durante l'estate nelle loro diocesi d'origine. Si tratta di:

Mateus Jensen Didonet (Brasile) che verrà ordinato sacerdote a Tabasco domenica 29 luglio
Luis Alberto Pérez de la Cruz (Messico) che verrà ordinato sacerdote a Brasilia sabato 4 agosto

 

Sulle storie dei nuovi sacerdoti del Pime leggi questo articolo su Mondo e Missione di giugno-luglio 2018

Sulla vocazione di don Luca Vinati leggi questo articolo pubblicato su pime.org in occasione della sua ordinazione diaconale

missionarios2018ok

DUE OFFERTE
DI LAVORO AL PIME

 

Leggi tutto...

 TuttaOntheRoadlungo

banner data varese

 

Per una giornata Varese diventa un crocevia del mondo grazie a «Tuttaunaltrafesta»
la fiera itinerante del vivere solidale che fa incontrare tra loro nel cuore della città prodotti da tutto il mondo,
le storie dei missionari e le associazioni che sul territorio promuovono la solidarietà.

 

SCARICA QUI IL VOLANTINO CON IL PROGRAMMA

 

ORE 10: MESSA MISSIONARIA NELLA BASILICA DI SAN VITTORE

DALLE 11 ALLE 19  CI SARANNO CON NOI IN PIAZZA DELLA REPUBBLICA

 

banner clown ttf2018

ORE 11,30: LO SPETTACOLO DEL CLOWN PIMPA
CHE PORTA UN SORRISO NELLE ZONE DI GUERRA

 

banner filidipace ttf2018

ORE 15,30: CON DEBORA MANCINI UN VIAGGIO
PER SCOPRIRE LA SAGGEZZA DEI POPOLI DEL MONDO

banner trampolieri ttf2018

ORE 16,30: LA PARATA CON I TRAMPOLIERI
DEL TEATRO DELL'ALEPH

 

banner gregoire ttf2018 2

 ORE 17,30: DAL BENIN LA TESTIMONIANZA DI GREGOIRE AHONGBONON
CHE ACCOGLIE E CURA I MALATI PSICHICI IN AFRICA

 

banner mufila ttf2018

 ORE 18,15: IL CONCERTO FINALE CON LA MUSICA E I RITMI DELL'AFRICA

 

banner stand ttf2018

 

banner educazione ttf2018

Costruiamo la pace a partire dai più piccoli
con i progetti in Camerun, Myanmar e Brasile della campagna Educazione, cantiere di pace


PER DONARE
Bonifico a Fondazione Pime Onlus
IBAN:  IT11W0521601630000000005733
CAUSALE: S135 Educazione cantiere di pace
Online con carta di credito o paypal a questo link
 

MEDIA PARTNER

varesenews

cuamm19MAG

 

MEDICI CON L’AFRICA-CUAMM, in collaborazione con CENTRO MISSIONARIO PIME DI MILANO
Caritas Ambrosiana, Fondazione don Gnocchi, Missionari Comboniani e Coopi promuovono un convegno sul tema:

 

AFRICA: TRA CRESCITA DEMOGRAFICA E MIGRAZIONE

19 MAGGIO 2018 - ore 10:30 -12:30

CENTRO MISSIONARIO PIME
via Mosè Bianchi 94, Milano (Sala Girardi)

PROGRAMMA
Introduce e conduce la giornata GIAN ANTONIO STELLA, giornalista Corriere della Sera

FRANCESCO BILLARI, Università Bocconi
La transizione demografica e il boom della natalità: il modello Globale e il focus sull’Africa
GIOVANNI PUTOTO, Medici con l’Africa- Cuamm
Perché prendersi cura di mamme e bambini

L’impegno in Africa sui determinanti dello sviluppo: salute, istruzione, acqua pulita e tanto altro....

FRATEL DR. DANIELE GIUSTI, missionario comboniano e medico
CLAUDIO CERAVOLO, presidente COOPI
DON VINCENZO BARBANTE, presidente Fond. Don Gnocchi
ANNA POZZI, giornalista “Mondo e Missione” PIME

Il caso Lombardia-Milano: affrontare l’emergenza e favorire l’integrazione

GIANCARLO BLANGIARDO, demografo Uni. Milano-Bicocca
LUCIANO GUALZETTI, direttore Caritas Ambrosiana

Conclusioni
DON DANTE CARRARO, direttore Medici con l’Africa-Cuamm

 

L'evento è gratuito e ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.
È gradita l'iscrizione da effettuare sul sito: www.mediciconlafrica.org o contattando Riccardo Panichi (cell: 345 417 35 24 / email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

 

 

 

Attraverso la dichiarazione dei redditi - CON UNA FIRMA E L'INDICAZIONE DEL CODICE FISCALE 
della FONDAZIONE PIME ONLUS 97486040153 nella casella SOSTEGNO AL VOLONTARIATO

- puoi destinare ai missionari una quota dell'imposta che paghi già al fisco.

banner5x2017b

 

CLICCA QUI PER CONSULTARE L'ELENCO DEI PROGETTI FINANZIATI
CON IL 5 X 1000 DELL'ANNO SCORSO IN

CAMERUN, COSTA D'AVORIO, GUINEA BISSAU
MYANMAR E THAILANDIA

 

LEGGI LE STORIE DEI PROGETTI SOSTENUTI CON IL 5 X 1000

 

5x1000Bangladesh«NELLA PERIFERIA DI DHAKA»

La Child Welfare School, piccola scuola di periferia voluta dai missionari del Pime a Kollanpur, nell'estrema periferia della capitale del Bangladesh, scommette sul futuro dei ragazzi grazie anche ai fondi del 5 x 1000 destinati alla Fondazione Pime Onlus. Sono 185 bambini dalla scuola materna alla quinta elementare a frequentarla. Leggi la loro storia in questo articolo

 

5x1000cambogia

«CON NEW HUMANITY IN CAMBOGIA»
Con le vostre firme del 5 x 1000 destinato al Pime l'anno scorso - attraverso l'ong New Humanity - avete sostenuto 22 scuole primarie e 24 materne nelle province di Kompong Chhnang e Mondolkiri in Cambogia. Leggi in questo articolo i dettagli su quanto è stato fatto

 

 

 

 

Pagina 1 di 23

Contattaci

   Via Mosé Bianchi 94 – 20149 Milano

   Tel. 02/43.822.1

   Fax 02/43.822.901

Inviaci una email

Iscriviti alla Newsletter

 

facebook twitter youtube

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Read more