Milano

  • «Inviati nel nome della misericordia»: la veglia missionaria

    vegliamissionaria

    Meno di due mesi dopo la canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta, anche la Veglia missionaria diocesana «Inviati nel nome della misericordia» prenderà spunto dalla vita esemplare e dagli scritti della grande Santa. L’appuntamento è per sabato 22 ottobre, alle 20, quando in Duomo il cardinale Angelo Scola presiederà la Veglia (diretta su Chiesa Tv - canale 195 e www.chiesadimilano.it), mentre nel pomeriggio, dalle 14.30, ci sarà il tradizionale Workshop missionario in via Mercanti a Milano animato anche dal Pime.

    A fare da filo conduttore sarà lo stesso Giubileo della Misericordia, che ci invita a guardare alla missione ad gentes come a una grande, immensa opera di misericordia sia spirituale sia materiale.

    Leggi qui tutti i dettagli sul sito dell'arcidiocesi di Milano

  • «Primavere e autunni»: una graphic novel sulla Cina a Milano

    primavereautunni

     

    Venerdì 20 novembre ore 18 presso la Biblioteca Centro Missionario Pime
    presentazione della graphic novel

    Primavere e autunni – Vita e imprese del signor Wu
    di Ciaj Rocchi e Matteo Demonte (edizioni BeccoGiallo)


    Attraverso una storia concreta (che a un certo punto incrocia anche il Pime) il racconto della via dell'integrazione cinese nell'Europa contemporanea attraverso un nuovo linguaggio come quello della graphic novel. È il profilo di «Primavere e autunni» il libro che viene presentato alla Biblioteca del Pime venerdì 20 novembre alle ore 18.

    Wu Li Shan è un giovane venditore ambulante di cravatte. Arriva a Milano nel 1931 da uno sperduto villaggio di montagna della Cina orientale. In città sono appena terminati i lavori della nuova Stazione Centrale e le vie sono piene di gente. Wu non conosce l'italiano ed ha a malapena una stanza dove stare, ma quella città gli piace: adora il rumore dei passi cadenzati sui marciapiedi , le carrozze sulle strade, le chiacchiere delle belle signore che tengono i figli per mano. Prima che a Milano Wu ha vissuto in altre grandi città, come Parigi e Amsterdam, eppure comprende che è l'Italia il luogo che il destino ha scelto per lui e per il futuro della sua famiglia.
    Da venditore ambulante a titolare d'azienda, dal matrimonio con la sarta italiana Giulia alla Rivoluzione Maoista che lo allontanerà per sempre dal paese natale, pagina dopo pagina la vita e le imprese di Wu rinascono nella memoria del nipote per diventare finalmente una storia universale.

    Alla presentazione oltre agli autori, interverranno Daniele Cologna (sociologo che ha scritto la postfazione sulla condizione dei cinesi sotto il fascismo) e l'editore Federico Zaghis (BeccoGiallo). Per il Pime sarà presente padre Angelo Lazzarotto, missionario ad Hong Kong per lungo tempo, storico, sinologo, conoscitore della Cina e della comunità cinese di Milano.

    Perché presentare questo libro al Pime?
    Matteo Demonte, nipote del protagonista Wu Li Shan, sottolinea che il legame con l'Istituto Missionario e la sua Casa milanese si ricollega proprio alla vita del nonno, perché Padre Andrea Tsieng e Padre Huang Wen Tao che furono fondamentali per l'integrazione di questi primi cinesi arrivati in Italia, erano preti cinesi che operavano nella parrocchia della Santissima Trinità ed erano anche preti missionari arrivati in Italia proprio grazie al Pime.

    Nello specifico, il principale fautore di iniziative per i figli dei Cinesi fu un Missionario di nome "Padre Wang" (Wang Wen Tao), morto nel 1976, successivamente coadiuvato da Don Andrea Tsien, quest'ultimo per lungo tempo sacerdote nella Parrocchia della S.S.Trinità, considerata la Chiesa dei "Cinesi di Milano", e poi Vescovo della città di Hualien, a Taiwan.

    L'iniziativa si inserisce nella rassegna di presentazione di libri della Biblioteca del Pime "UN LIBRO, UNA FINESTRA APERTA" ed è realizzata in collaborazione con la Libreria Ceam del Centro Missionario Pime

    Ingresso libero , ampio parcheggio interno ; Trasporti pubblici : MM1 ROSSA e MM5 LILLA (fermate Amendola o Lotto)

  • CRISTIANI E MUSULMANI DOPO AL AZHAR

    CRISTIANI E MUSULMANI
    DOPO AL AZHAR

  • IL 14 E 15/9 APRE IL NUOVO CENTRO: IL PROGRAMMA

    congressino pime 2019 slider

     

    Ogni Congressino per il Pime è speciale, ma quello del 2019 - in programma a Milano il 14 e 15 settembre - è un po' più speciale degli altri.

    Primo: perchè il Centro Pime di Milano si rinnova completamente, aprendo al pubblico una sede pensata per aprire sempre di più le sua porte alla città con la valorizzazione dei locali della Casa Madre dell'istituto con ingresso da via Monte Rosa 81.

    Secondo: perché la Direzione generale del Pime si trasferisce da Roma a Milano.

    Due fatti importanti non solo per il Pime: per questo il 15 settembre avremo con noi l'arcivescovo di Milano, Sua Eccellenza mons. Mario Delpini, a presiedere la Messa che inaugurerà ufficialmente l'attività del nuovo Centro Pime e che, per l'arcidiocesi di Milano, sarà anche l'apertura del Mese missionario straordinario indetto da Papa Francesco per l'autunno 2019.

    Terzo: l'appuntamento del 14 e 15 settembre sarà anche l'ultima tappa dell'edizione di quest'anno di Tuttaunaltrafesta on the Road che ha portato nelle piazze della Lombardia la campagna "Il grido dell'Amazzonia", il trampolino di lancio per riflettere, a ottobre, sul Sinodo dei vescovi voluto dal Papa su questa ragione importante del mondo. Dove da più di settant'anni operano anche i missionari del Pime.

    Se questo poi non bastasse c'è l'ordinario di ogni Congressino, che è straordinario ogni volta: la consegna dei crocifissi e il saluto ai missionari partenti, il ritrovo di tutti i giovani dei nostri cammini, gli stand del commercio equosolidale, le golosità da mangiare, le attività per i bambini e le famiglie, i concerti e gli incontri culturali... Insomma: due giornate da non perdere al nuovo Centro Pime di Milano.

     

    PROGRAMMA:

    SABATO 14 SETTEMBRE

    9.00-13,00 CONVEGNO AMAZZONIA

    Al Teatro Pime il convegno“Il grido dell’Amazzonia. Ricchezza, drammi e sfide di una regione in crisi” in preparazione al Sinodo dei vescovi in programma a Roma dal 6 al 28 ottobre.

    convegnoamazzonia

    DALLE 10.00 ALLE 19.00

    - STAND TUTTAUNALTRAFESTA

    Ritornano gli stand colorati e solidali delle associazoni, dei gruppi missionari e delle realtà del Terzo Settore che si presentano al Pime con la loro storia di solidarietà. Sarà possibile anche conoscere i progetti Pime nel mondo, il Sostegno a Distanza e tutte le iniziative del nuovo Centro Pime per il prossimo anno.

    stand

    - MOSTRA “IL GRIDO DELL’AMAZZONIA”

    La  mostra «Il grido dell'Amazzonia» è allestita nella sala delle esposizioni temporanee del nuovo Museo Popoli E Culture (la mostra - che propone anche un viaggio nelle culture indigene attraverso alcuni oggetti della collezione di Raffaele Zoni - rimarrà visitabile fino alla fine di ottobre)

    mostramazzonia

    - LABORATORI PER BAMBINI

    A grande richiesta ritorna laFalegnameria dell’Allegria di Gino Chabod dove i bambini potranno costruire straordinari oggetti in legno, iltiro con l’arco con Giorgio Maccis di Tasarchery, illaboratorio di pittura “un colibrì per l’Amazzonia” curato dall’Ufficio Educazione Mondialità, truccabimbi e tanto altro ancora.

    laboratori

    - STREET FOOD E CAFFETTERIA PIME

    Grazie alla presenza delTruck Food di Primo Sapore e ai miticibomboloni della Carla potremo anche mangiare, pasteggiare, sorseggiare nello splendido giardino alberato del Centro Pime. Inoltre, novità assoluta, verrà inaugurata anche la nuovacaffetteria Pime, un luogo giovane e dinamico che unirà ai piaceri della tavola e del bancone anche uno sguardo sul mondo e sulla missione.

    streetfood

    -VISITA AL NUOVO NEGOZIO E MUSEO PIME

    Per tutto il giorno sarà possibile visitare i nuovi spazi del Centro Pime ed in particolare il rinnovato allestimento delMuseo Popoli e Culture, sempre più interattivo e multimediale, e ilnuovo Negozio Pime, completamente ripensato negli interni e nella scelta dei prodotti. Il Museo realizzerà nella giornata di sabato anche due visite guidate al pomeriggio.

     museo

    16.00 DRUM CIRCLE PER BAMBINI E FAMIGLIE

    Imperdibile momento aggregativo il drum circle saprà coinvolgere grandi e piccini in un cerchio percussivo guidato con maestria da animatori e musici con l’intento di far sentire forte e chiaro il nostro “grido per l’Amazzonia”.

    drumcircle

    16.30 – 19.00 CONCERTO DI CLUSTER 

    LaScuola di Musica Cluster porterà tutta la sua energia con centinaia di allievi sul grande palco dell’inaugurazione per un concerto no-stop che saprà emozionare e soddisfare anche i palati musicali più raffinati tracori gospel, big band, marching band e tante altre formazioni musicali.

    clustercoro

    17.00 IL SOSTEGNO A DISTANZA FA 50 ANNI 

    Unincontro conviviale per i genitori e tutti gli interessaticon i missionari del Pime in occasione dei 50 anni del Sostegno a distanza.

    sostegnodistanza

    17.00 VIAGGIO IN AMAZZONIA

    Presentazione del libro Viaggio in Amazzonia curato da Alberto Caspani per l'Editrice Luni sulle esplorazioni del brianzolo Gaetano Osculati che nell'Ottocento fecero conoscere l'Amazzonia in Italia. Seguirà visita guidata al Museo Popoli e Culture e happy hour

    viaggioamazzonia

    19.00 CHIUSURA DELLA MANIFESTAZIONE

    DOMENICA 15 SETTEMBRE

    9.30 ACCOGLIENZA E APERTURA FIERA

    10.00 SALUTO DELLE AUTORITA’

    10.30 MESSA 

    La messa, presieduta da S. E. mons. Mario Delpini, arcivescovo di Milano e consegna del crocifisso ai missionari partenti. Durante la messa,per i bambini sarà attivo un laboratorio dedicato curato dagli educatori Pime dalle ore 10.00 alle ore 12.00 presso la sala Giradi.

    Riceveranno il crocifisso:

    padre Alessandro Maraschi, destinato al Messico

    padre Alessandro Motti, destinato alla Cambogia

    padre Romuald Ayangma Babilama, destinato all'Algeria

    suor Anna Marini, destinata alla Guinea Bissau

    suor Elsie Isikeli, destinata al Bangladesh

    suor Sujatha Kayhula, destinata al Bangladesh

    suor Jojamma Theppala, destinata al Nord Africa

    suor Hilda Rani M. Joseph, destinata a Hong Kong

    suor Arul Mary Ubagaram, destinata a Hong Kong

    delpini

    12.00 INAUGURAZIONE 

    Benedizione dei locali e inaugurazione ufficiale del nuovo Centro Pime

    12.30 PRANZO

    Grazie all’infaticabile lavoro dei nostri volontari potremo offrirvi un pranzo con i fiocchi il cui ricavato andrà a sostenere il lavoro dei nostri missionari.

    14.00 – 16.00  ANIMAZIONE GIOVANI

    Presentazione cammini Pime giovanicon testimonianze,racconti e piccole improvvisazioni teatrali grazie anche alla presenza della Compagnia della Mangrovia.

    giovani

    16.30  TESTIMONIANZA AMAZZONIA

    S. E. mons. Giuliano Frigeni, missionario del Pime e vescovo di Parintins,ci racconterà la sua esperienza in Amazzonia.

    frigeni

    17.00  CONCERTO DEI LUF

    Gran finale con la musica deI Luf  con un concerto che saprà farci cantare e ballare tutti insieme. Capitanati daDario Canossi  ascolteremo canzoni con piccole perle in dialetto, amore per la cultura, tradizione popolare e impegno sociale, tutti elementi che da sempre caratterizzano questa celebre folk-band italiana.

    iluf

    DALLE 10.00 ALLE 19.00

    - STAND TUTTAUNALTRAFESTA

    Ritornano gli stand colorati e solidali delle associazoni, dei gruppi missionari e delle realtà del Terzo Settore che si presentano al Pime con la loro storia di solidarietà. Sarà possibile anche conoscere i progetti Pime nel mondo, il Sostegno a Distanza e tutte le iniziative del nuovo Centro Pime per il prossimo anno.

    - MOSTRA “IL GRIDO DELL’AMAZZONIA”

    La  mostra «Il grido dell'Amazzonia» è allestita nella sala delle esposizioni temporanee del nuovo Museo Popoli E Culture (la mostra - che propone anche un viaggio nelle culture indigene attraverso alcuni oggetti della collezione di Raffaele Zoni - rimarrà visitabile fino alla fine di ottobre)

    - LABORATORI PER BAMBINI

    A grande richiesta ritorna laFalegnameria dell’Allegria di Gino Chabod dove i bambini potranno costruire straordinari oggetti in legno, iltiro con l’arco con Giorgio Maccis di Tasarchery, illaboratorio di pittura “un colibrì per l’Amazzonia” curato dall’Ufficio Educazione Mondialità, truccabimbi e tanto altro ancora.

    - STREET FOOD E CAFFETTERIA PIME

    Grazie alla presenza delTruck Food di Primo Sapore e ai miticibomboloni della Carla potremo anche mangiare, pasteggiare, sorseggiare nello splendido giardino alberato del Centro Pime. Inoltre, novità assoluta, verrà inaugurata anche la nuovacaffetteria Pime, un luogo giovane e dinamico che unirà ai piaceri della tavola e del bancone anche uno sguardo sul mondo e sulla missione.

    -VISITA AL NUOVO NEGOZIO E MUSEO PIME

    Per tutto il giorno sarà possibile visitare i nuovi spazi del Centro Pime ed in particolare il rinnovato allestimento delMuseo Popoli e Culture, sempre più interattivo e multimediale, e ilnuovo Negozio Pime, completamente ripensato negli interni e nella scelta dei prodotti. Il Museo realizzerà nella giornata di domenica una visita guidata alla mattina e due nel pomeriggio.

     

  • Il filo rosso della memoria: Ramazzotti a teatro

    IL FILO ROSSO DELLA MEMORIA:
    RAMAZZOTTI A TEATRO

  • Nuovo Centro Pime: le parole e le immagini dell'inaugurazione

    Alcune migliaia di persone domenica hanno preso parte all’inaugurazione della sede rinnovata della Casa Madre del Pime, con il suo Centro missionario con nuovi spazi aperti alla città. Delpini: «Questo luogo ci spingerà ad essere sempre di più Chiesa dalle genti». Brambillasca: «Una casa non per rimanere, ma per partire di nuovo»

  • TUTTAUNALTRAFESTA 2019: IL GRIDO DELL'AMAZZONIA

    TuttaOntheRoad

     

    Le nostre TENDE  con STAND DI PRODOTTI SOLIDALI,
    SPETTACOLI, TESTIMONIANZE E LABORATORI PER BAMBINI

    da MARZO 2019 si rimettono in moto
    PER UNA NUOVA CAMPAGNA

    logo intestazione grido amazzonia

     

    L'INIZIATIVA È LEGATA AL SINODO CHE PAPA FRANCESCO
    HA CONVOCATO SULL'AMAZZONIA PER L'OTTOBRE 2019
    SCOPRI QUI SOTTO LE CITTA' DOVE FARA' TAPPA TUTTAUNALTRAFESTA 2019

     

    adv amazzonia rosso

    Alla fiera è legata una campagna che andrà a realizzare
    ALCUNI PROGETTI IN AMAZZONIA SCOPRILI QUI

    PER DONARE

    Online con carta di credito o paypal a questo link
    Bonifico a Fondazione Pime Onlus
    IBAN:  IT11W0521601630000000005733
    CAUSALE: S138 Il grido dell'Amazzonia


     

     

Contattaci

   Via Monte Rosa 81 – 20149 Milano

   Tel. 02/43.822.1

   Fax 02/43.822.901

Inviaci una email

Iscriviti alla Newsletter

 

facebook twitter youtube

Vai all'inizio della pagina

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.  Read more